Google+ Badge

martedì 24 settembre 2013

PERSONALE (Volley e...) Punto. E a capo



Prima si sparire all'improvviso, ma spero non troppo presto, mi faccio un appunto per ricordarmi ciò che è stato. Verso la fine si fanno sempre i bilanci, o no? Beh, intanto metto giù un promemoria. La fredda cronaca, un semplice elenco ristretto di un'avventura giornalistica iniziata all'età di 12 anni, seguendo le squadre del Don Orione sui campi di calci di Roma e provincia. Quasi tutti i campi rigorosamente in terra, pieni di polvere e di storie. Poi ho avuto la possibilità di scrivere di molte cose, in ambito sportivo. Atletica leggera, basket, pallamano, pallavolo, karate, judo, tiro a volo, tiro a segno, tiro con l'arco, ginnastica, nuoto, tuffi, pallanuoto, ciclismo, critica televisiva, teatro, cinema, musica, spettacolo, medicina sportiva, psicologia sportiva, medicina sportiva, politica sportiva, scandali sportivi, doping.

 Ecco ciò che nella mia vita ho avuto la fortuna di poter seguire dal vivo, ricordando solo le manifestazioni internazionali maggiori

3 OLIMPIADI (+1 revocata)

1992 Barcellona, 2004 Atene, 2008 Pechino, ** 2012 Londra

Pagina speciale a Pechino: la finale del calcio con l'Argentina di Messi (vissuta poi nella zona mista gomito a gomito con l'amico Adriano Torre)

 PALLAVOLO

 12 Europei di volley maschile:
1989 a Stoccolma, 1991 Amburgo e Berlino, 1993 Oulu e Turku in Finlandia, 1995 Patrasso e Atene, 1997 s'Hertogenbosch e Eindhoven in Olanda, 1999 Vienna, 2001 Ostrava, 2003 Karlsruhe, Lipsia e Berlino, 2005 Roma, 2007 Mosca, 2009 Istanbul, 2011 Innsbruck e Vienna

1 Coppa del Mondo di volley maschile
1989  Giappone

6 Mondiali di volley maschile

1990 Brasile (Brasilia e Rio de Janeiro), 1994 Grecia (Salonicco, Atene), 1998 Giappone, 2002 Argentina (Santa Fe, Cordoba, Buenos Aires), 2006 Giappone, 2010 Italia(Milano, Catania, Roma)

 1 Europeo di volley femminile
2009 in Polonia (Wroclaw, Katowice, Lodz)

* In Giappone: Osaka, Hiroshima, Kobe, Tokyo, Chiba, Hamamatsu, Nagano 

6 finali di World League
1991 Milano, 1992 Genova, 1994 Milano, 1997 Mosca, 1998 Milano, 2004 Roma

World Gala a Roma e Barcellona


ATLETICA

4 Europei di atletica leggera

1986 Stoccarda, 1990 Spalato, 1994 Helsinki, 2012 Helsinki

4 Mondiali di atletica leggera

1987 Roma, 1991 Tokyo, 1993 Stoccarda, 1995 Goteborg

1 Coppa del Mondo atletica leggera
1981 Roma 

1 Coppa del Mondo di marcia
1985 Isola di Man

Triangolare per Nazionali a Macerata nel 1989

Finali del Grand Prix Mobil Iaaf a Roma 1985 e 1986,  Bruxelles 1987, Bislett Games a Oslo 1986, Grand Prix a Nizza, Villeneuve d'Ascq, Colonia, Dresda, varie volte Rieti, varie Maratone di Roma

NUOTO

1 Europei 1983 Roma

1 Coppa Europa vasca corta, 1984  Bergen (Norvegia)

1 Coppa Latina  1987  Buenos Aires

********************

BASKET  di club

Il campionato e la finale scudetto 1983 Roma-Milano, che continuo a ricordare come un evento

PALLAVOLO  di club

Tra tutte le finali scudetto e le Coppe Italia, ricordo le due in casa: i pienoni per la finale scudetto del 2000 Roma-Modena e la finale di Coppa Italia 1994-95 Modena-Treviso (12.411 spettatori senza un club romano in campo)

Coppa Campioni/Champions League Uomini

Amstelveen 1990, Modena 1991, Atene 1992, 1993, Bruxelles 1994, Modena 1995, Bologna 1996, Vienna 1997, Treviso 2000, Parigi 2001, Milano 2002, Roma 2006,  Praga 2009, Bolzano 2011

BOXE
Coppa del Mondo a Roma 1983

SCHERMA
Mondiali 1982 a Roma (l'edizione in cui morì il russo Smirnov, trafitto dal tedesco Mathias Behr, con cui parlai in esclusiva la mattina successiva al dramma)

PALLAMANO
Mondiali gruppo C a Napoli e Caserta, 1984. La prima trasferta pochi giorni dopo l'assunzione, che ricordo con grande piacere per l'amicizia nata con Fausto Narducci. Per qualche anno mi occupai del campionato di pallamano seguendo le squadre romane: Eldec, Bancoroma, Tor di Quinto, oltre a Gaeta e Fondi

CICLISMO
Giro d'Italia, anzi Giro dele Regioni d'Italia, femminile, mi pare 1983, organizzato da quel grande appassionato che era Pasquale Piacente

CALCIO
Roma-Juventus 2-2 del 2010 (gol di Trezeguet, 2 Totti, Iaquinta)

INCONTRI

Personaggi vari dello spettacolo con cui ho avuto modo di parlare: Sergio Leone, Gene Hackman, Spike Lee, Francis Ford Coppola, Gianni Morandi, Gigi Proietti, Luca Zingaretti, Michele Placido, Franco Nero, Lando Fiorini (e i suoi attori che negli anni si sono avvicendati sul palcoscenico del Puff), Amedeo Minghi, Marco Masini, Elena Sofia Ricci, Claudio Amendola, Maurizio Nichetti, Giuliana De Sio, Claudia Cardinale, Giuliano Gemma, Ennio Fantastichini, Ricky Memphis, Antonello Fassari, Giorgia Wurth, Nicoletta Romanoff, Cinzia Leone (ok: lei in realtà è un'amica dei tempi dell'adolescenza), Rolando Ravello, Ron, Marco Mengoni, Max Casacci dei Subsonica, Ficarra&Picone, Fausto Brizzi (e tutto il cast dei suoi due film che hanno coinvolto il volley: Maschi contro femmine e Femmine contro maschi), Giampiero Mughini, Antonio Domenici, Pinuccio "Ordnal" Landro dei Southern Drinkstruction (amico dei miei figli). Mi fa piacere citare il giovane pallavolista e cantante Alessandro Catalini, augurandogli di diventare ciò che sogna nell'ambito musicale. Mario Verdone, il papà di Carlo, con cui sostenni un esame di Storia e Critica del film ai tempi dell'Università, 
Aggiungerò chi ho al momento omesso, man mano che mi tornerà in mente.

Un pensiero per Alex Baroni, ucciso dall'inciviltà di un automobilista, ricordando un pranzo a Ferrara con la gente della pallavolo.

Ma ci sono anche gli sportivi, non quelli, diciamo così, d'attualità con cui si è entrati in contatto inevitabilmente. Penso piuttosto ai nomi mitici, aggettivo ormai abusato ma che in questo caso calza, legati spesso a ricordi d'infanzia, a indimenticabili momenti di condivisione vissuti con mio padre che non c'è più.

Nino Benvenuti, Gino Bartali, Tommie Smith, Alberto Juantorena



** Avendo nel calcio fede juventina, ho confidenza con le revoche, che magari fanno curriculum.. Come è successo che siano stati revocati scudetti festeggiati sul campo, è stato possibile derubricare il ruolo di capo spedizione olimpica a telespettatore scelto. Ma senza festeggiamenti.