Google+ Badge

sabato 5 ottobre 2013

VOLLEY Accrediti selezionati


 Questa mail, cassata del nome della società e dell'autore del comunicato, apparentemente è una banale comunicazione sulle procedure di accredito per il prossimo campionato. In realtà è anche fonte di notevole umorismo involontario, proponendo una severità nel criterio di selezione che sembra francamente inadeguata alla materia trattata. Non tiene conto della realtà esistente, dei service, dei freelancer e ha un tono burocraticamente perentorio che non si addice al contesto. A meno che nella zona di azione non sia attiva una banda di cialtroni millantatori che si spacciano per giornalisti per vedere gratis le partite di questa società. 
Intanto si dice che si concede accesso solo a chi già ha un giornale alle spalle: in questo modo un giovane che voglia proporsi a scrivere o come fotografo non avrà l'accredito. Quando invece tutto il volley va (o dovrebbe andare) in altra direzione, cercando di arruolare giovani che vogliano scrivere e fare foto anche cominciando da zero, come sta dimostrando mirabilmente iVolley magazine, il settimanale on line della Fipav.

Si insiste in vari punti, sottolineandolo in nero, sul fatto che 1 e 1 solo può entrare per ogni testata. Ora, durante la stagione normale, per le testate nazionali, basta e avanza. Ma se il club arriva alla finale scudetto e la Gazzetta o il giornale locale vogliono mandare due inviati, che fanno, respingono le richieste? O non sanno che quando i giornali erano giornali c'era chi scriveva la partita e chi faceva lo spogliatoio, cioè le interviste a giocatori o giocatrici, tecnici? Presumibilmente la squadra avrà maggiore attenzione dalle testate locali del suo territorio: ebbene il giornale non può avere due giornalisti per seguire la squadra in casa?
 Una volta i club accoglievano a braccia aperte i giornalisti: più ne arrivavano e meglio era. Si ammette solo un giornalista tv col suo tecnico: e se l'emittente ha bisogno anche di un secondo giornalista per fare interviste nel palazzetto durante le partite, come fa?

Sono convinto che questo comunicato nasca dall'esigenza di porre un freno a richieste di accredito troppo disinvolte e magari cialtronesce, ma c'è modo e modo di porre i problemi.  Cominciamo col ricordare che serve un po' di etichetta nel rapporto con la stampa e con tutti, un minimo di gentilezza ricordando che il giornalista è il tramite con il pubblico e aiuta a diffondere l'immagine del club. Un alleato potenziale insomma, non un nemico da tenere fuori dai bastioni. Poi i millantatatori si respingono di volta in volta. Non facciamo come i politici, che evitano di inseguire gli evasori fiscali aumentando le tasse a chi già le paga regolarmente e onestamente.O le compagnie assicurative, che si fanno truffare dai furfanti e con il benestare delle lobby politiche aumentano le polizze agli altri.

Sarei curioso di sapere quanti saranno alla fine i giornalisti accreditati da questo club. A cui auguro ogni bene. Buon campionato, con o senza stampa selezionata.



Data: 04 ottobre 2013
Oggetto: Accrediti ... Volley 2013/2014

ACCREDITI STAMPA La ... Volley comunica a tutti i gionalisti e fotografi che è possibile effettuare entro il 15/10 la richiesta di accredito per la stagione 2013/2014, le richieste dovranno pervenire all'indirizzo email ufficiostampa@... entro le ore 19.00 del 19/10 2013
Gli accrediti dovranno recare le seguenti indicazioni:

1. nome, cognome, numero di telefono del giornalista accreditato;

2. carta intestata della Testata dove il giornalista svolge la propria attività, a firma della Segreteria di Redazione o del Direttore

STAMPA

Ciascuna testata potrà far accedere al Palazzo dello Sport di Frosinone e alla postazione ad essa assegnata un massimo di 1 giornalista

FOTOGRAFI
Potranno avere accesso solo dietro richiesta d’accredito di una Testata giornalistica e nell’ordine di 1 fotografo per testata.

EMITTENTI RADIO – TV
Ciascuna emittente radiofonica potrà al Palazzo dello sport di ... 1 giornalisti ed 1 tecnico.

I pass avranno validità per tutto il Campionato Nazionale  2013/2014 e non cedibili.
L'Ufficio Marketing & Comunicazione chiede la massima collaborazione e disponibilità a tutti gli operatori  affinchè la documentazione richiesta sia completa ed inviata entro la data indicata.
 La firma della persona che ha redatto questo comunicato

PS: Ho accolto la richiesta di spiegazioni della Lega Pallavolo Femminile e nell'aggiornamento del post ho sostituito le foto con un pallone da volley della Mikasa. Era spiegato chiaramente il motivo di quelle foto ma non discuto, non è obbligatorio essere compresi quando si hanno le migliori intenzioni. Grazie lo stesso.