Google+ Badge

lunedì 25 novembre 2013

CALCIO Armando Picchi era juventino


Chiedi chi era Armando Picchi, si potrebbe dire prendendo in prestito la splendida canzone acritta da Roberto Roversi per gli Stadio (Chiedi chi erano i Beatles). Beh, il grande e sfortunato campione dell'Inter euromondiale, era juventino. O meglio lo è stato per pochi mesi. Purtroppo.
Dal 1990 lo stadio di Livorno è intitolato ad Armando Picchi, il capitano della grande Inter degli anni '60 (da calciatore vinse con l'Inter tre scudetti, due Coppe Campioni, due Coppe Intercontinentali). Con Helenio Herrera divenne un libero fortissimo. Armando Picchi morì nel 1971 a soli 35 anni, quando era l'allenatore della Juventus, che aveva puntato su di lui per la ricostruzione della squadra che tanto avrebbe vinto negli anni '70. La malattia lo aggredì e a febbraio fu costretto a lasciare la panchina bianconera a Cestmyr Vycpalek, che chiuse al quarto posto il campionato 1970-71, raggiungendo la finale della Coppa delle Fiere. La Juventus, all'epoca digiuna di trofei europei (la prima Coppa Uefa sarebbe arrivata nel 1976-77, al San Mames di Bilbao) finì imbattuta il torneo ma pagò la regola, in vigore da quell'anno, dei gol in trasferta che valevano il doppio. Nella finale con gli inglesi del Leeds la sfortuna volle che il maltempo e l'impraticabilità del Comunale, non consentirono di portare a termine lo 0-0 dell'andata. Si rigiocò e finì 2-2, complice la serataccia di Piloni tra i pali. Al ritorno i gol di Clarke e Anastasi fissarono il risultato sull'1-1 che regalò la Coppa delle Fiere al Leeds del mitico Don Revie. Ma quella Juve in Coppa delle Fiere, non fu mai sconfitta. Ed era la Juventus di Armando Picchi...
 
La rosa di quella Juventus. Portieri: Tancredi e Piloni. Difensori: Spinosi, Morini, Roveta, Salvadore, Zaniboni. Centrocampisti: Furino, Capello, Haller, Cuccureddu, Causio, Marchetti, Gianluigi Savoldi II. Attaccanti: Bettega, Anastasi, Fausto Landini, Montorsi, Novellini.

Formazione base: Tancredi, Spinosi, Marchetti, Furino, Morini, Salvadore, Haller (Cuccureddu), Causio, Anastasi, Capello, Bettega.

http://www.youtube.com/watch?v=YQkYukLPduo
Il gol di Pietro Anastasi
Il gol di Clarke
Billy Bremner, capitano del Leeds, solleva la Coppa delle Fiere indossando la maglia della Juventus