Google+ Badge

lunedì 11 novembre 2013

VOLLEY Cuneo-Trento giovedì sera, sgarbo alla Nazionale

 In altri tempi sarebbe scoppiata l'ennesima polemica. Forse anche l'assenza della minima protesta, almeno a livello ufficiale, può essere interpretata come un segnale non proprio positivo. La Grand Champions Cup ha determinato l'anticipo e il posticipo in turno infrasettimanale, di due giornate di campionato. E fin qui tutto normale. La cosa a mio avviso inopportuna, diciamo pure inaccettabile, è che si sia deciso di posticipare una partita di campionato, Cuneo-Trento, a giovedì sera, ore 20.30. Quando la partenza della Nazionale per il Giappone avverrà venerdì nella tarda mattinata. Ma per quale motivo si costringono due azzurri come Lanza e Birarelli (nella foto), giocatori della Diatec Trento, a prendere l'aereo... al volo? Tra l'altro Cuneo non è propriamente una sede comoda per gli spostamenti, dopo una partita che prevedibilmente si concluderà a ridosso delle 23. 
Mi aspetto che si motivi la scelta con la possibilità di avere una diretta televisiva su RaiSport. In questo frangente non è spiegazione valida per una assoluzione. Si poteva scegliere un'altra partita allora, che tenesse conto della logistica, o semplicemente si poteva trasmettere in differita una partita del mercoledì. 
Visto che si parte da Fiumicino, non si poteva mandare in tv la partita Latina-Molfetta, che vedrà impegnati Rossini e Sabbi? Da Latina all'aeroporto di Fiumicino si arriva in un'ora, sarebbe stato tutto più semplice.
Questo è uno sgarbo, se non un dispetto, o comunque un gesto di insensibilità e disinteresse, verso gli azzurri interessati e verso la Nazionale. Sarebbe stato meglio evitare. Ma in Fipav nessuno ha avuto nulla da obiettare? O avendo recato... disturbo con la Grand Champions Cup non si è ritenuto opportuno aprir bocca? E, per rispetto e scaramanzia, non ho nemmeno sfiorato il tasto di eventuali problematiche dell'ultimo momento che potrebbero sorgere.

Questa la comunicazione ufficiale del nuovo programma

La partecipazione degli azzurri alla Grand Champions Cup (a Tokyo dal 19 al 24 novembre) ha comportato variazioni di calendario per la 5ª e 6ª giornata di Serie A1.
La 5ª giornata è stata anticipata a mercoledì 13, fatta eccezione per la gara Bre Lannutti Cuneo – Diatec Trentino in diretta tv giovedì 14, e con la sola partita tra CMC Ravenna e Calzedonia Verona che si disputerà regolarmente domenica 17 in diretta su RAI Sport. Anche la 6ª giornata del 24 novembre slitta e verrà posticipata integralmente a mercoledì 27. Solo l’Andreoli Latina sarà impegnata in Challenge Cup quella sera nella trasferta in Slovacchia: la partita tra Calzedonia Verona e Andreoli Latina si disputerà quindi giovedì 5 dicembre.
Sabato 23 novembre è comunque previsto il recupero della gara della 1ª giornata Diatec Trentino - Andreoli Latina (diretta RAI Sport 1 ore 17.30), non giocata per la contemporaneità del Mondiale per Club.