Google+ Badge

domenica 8 dicembre 2013

MUSICA 33 anni senza John Lennon




















C'è chi lo ha amato soprattutto per la sua militanza nei Beatles, chi lo ha sempre seguito ed apprezzato, con o senza gli altri Fab3. E c'è chi magari entrò in sintonia con lui quando iniziò la sua carriera di solista. All'epoca molti lo odiarono, o meglio detestavano soprattutto la sua compagna Yoko Ono, accusando l'artista di averlo plagiato e di essere la vera causa della fine dei Beatles. Come se un uomo, un artista come è stato John Lennon, non fosse in grado di ragionare e decidere con la propria testa. I Beatles finirono perchè John Lennon e Paul McCartney non avevano più voglia di accettare compromessi. Finirono perchè ogni cosa ha un termine e quattro musicisti non sono un pacchetto di figurine tenuto appiccicato sull'album dai fan. Una band è fatta di rapporti umani, di leader e di compromessi. Quando ci si stanca, la magia finisce e voltare pagina è la cosa migliore. 
John Lennon è diventato un mito perchè è stato brutalmente ucciso, appunto l'8 dicembre del 1980. Trentatrè anni fa. Fu assassinato da un suo fan (per fortuna che era un fan...) un certo Mark David Chapman, uno squilibrato perchè come altro si può definire una persona che aspetta sotto l'albergo il suo presunto idolo e lo fredda con la pistola? 
A John Lennon piaceva tanto vivere in America, ma lui e la moglie Yoko non piacevano agli Usa. Se non l'avete visto e siete interessati a questo aspetto della vita di John Lennon, vi consiglio di guardare il docu-film "U.S. versus John Lennon", gli Stati Uniti contro John Lennon, che ripercorre gli atti di una vera e propria persecuzione del governo americano nei confronti del musicista inglese. Altro che Paese della libertà...
Oltre alla tristezza che prese tutti alla notizia della sua morte, ogni volta che penso a quell'assurdo omicidio, mi torna in mente la radio che nei giorni di quel Natale 1980, mandò in onda ininterrottamente il pezzo che John Lennon aveva dedicato al Natale e alla sua campagna contro la guerra e per la pace. 
"Happy Xmas (war is over)." Ho amato molto quel brano, in quei giorni l'ho ascoltato per ore, era commovente. 
Il Buon Natale di John Lennon e la sua preghiera laica per dare una possibilità alla pace (Give peace a chance) non saranno i suoi momenti musicali più eccelsi, ma sono un testamento spirituale che la gioventù di ogni generazione farebbe bene a ricordare, alimentare, non dimenticare.

HAPPY Xmas (war is over)

So this is Christmas
And what have you done
Another year over
And a new one just begun
And so this is Xmas
I hope you have fun 
The near and the dear ones
The old and the young

A very very Merry Xmas
And a happy New Year
Let's hope it's a good one
Without any fear

And so this is Xmas
For weak and for strong
For rich and the poor ones
The road is so long
And so happy Xmas
For black and for white
For yellow and red ones
Let's stop all the fight

A very very Merry Xmas
And a happy New Year
Let's hope it's a good one
Without any fear

And so this is Xmas
And what have we done
Another year over
A new one just begun
And so happy Xmas
We hope you have fun
The near and the dear ones
The old and the young

A very very Merry Xmas
And a happy New Year
Let's hope it's a good one
Without any fear

War is over, if you want it
War is over now
*********
 BUON NATALE (La guerra è finita) 

Così questo è Natale
E cosa avete fatto
Un altro anno è finito
E uno nuovo è appena iniziato
E così questo è Natale
Spero che vi divertiate
I vicini e i cari
I vecchi e i giovani

Un buon e sereno Natale
E un felice anno nuovo
Speriamo che sia buono
Senza paure

E così questo è Natale
Per i deboli e i forti
Per i ricchi e i poveri
La strada è lunga 
E così buon Natale
Per i neri e per i bianchi
Per i gialli e per i rossi
Speriamo che finisca la guerra

Un buon e sereno Natale
E un felice anno nuovo
Speriamo che sia buono
Senza paure

E così questo è Natale
E cosa avete fatto
Un altro anno è finito
E uno nuovo è appena iniziato
E così questo è Natale
Spero che vi divertiate
I vicini e i cari
I vecchi e i giovani

Un buon e sereno Natale
E un felice anno nuovo
Speriamo che sia buono
Senza paure

La guerra è finita, se lo vuoi
La guerra è finita ora

L'ASSASSINO... 
                                         Mark David Chapman