Google+ Badge

lunedì 30 dicembre 2013

VOLLEY Milano-Monza, è (s)gradito l'abito blu

http://www.youtube.com/watch?v=VWEYHfTLu4g
 
http://leandrodesanctis.blogspot.it/2013/05/pallavolo-li-vedo-neri.html

http://leandrodesanctis.blogspot.it/2013/10/volley-il-campionato-rosa-va-in-bianco.html

Ma ci fanno o ci sono? Chi tra Monza e Milano verrà multato per non aver mantenuto quanto prescritto dal regolamento di lega in merito alle divise di gioco? E agli arbitri non verrà detto nulla? Muti, chiechi e sordi come le tre scimmiette? Ora, la A2 non ha un gran pubblico e magari la gaffe, l'ennesima, sarebbe rimasta un affare per pochi intimi. E' colpa di Mattera se ci si è accorti che domenica il derby milanese è stato giocato da due squadre presentatesi in campo con identica divisa blu. Se il gigante civitavecchiese (30 anni, 2 metri d'altezza) non avesse richiamato l'attenzione per il suo numero record di muri in una partita (ben 9, uno più di Meneghin e Blangé che ne fecero 8 negli anni passati) e i 14 punti (ma Fabio Vullo quando era a Ravenna firmò un gran 22 tra punti e cambi palla). Vi rimando alla lettura dei due post precedenti sull'argomento. La Lega maschile disse allora che ogni squadra sa all'inizio del campionato con che maglia deve giocare, proprio per evitare di vedere due squadre vestite dello stesso colore. Siamo a fine anno e non voglio chiudere con le cattiverie che la questione meriterebbe. Tanto, come si dice, vedrete che non mancherà occasione... Aspettiamo di leggere un comunicato che faccia sapere a tutti, come è giusto che sia, chi se n'è infischiato del regolamento (e del pubblico) e quanto pagherà di ammenda. Ah, la multa non fatela pagare a Mattera, per decenza...

Pagherà MONZA!
PS: Come mi segnala prontamente Mariella Caruso, era Monza a dover giocare con la maglia bianca. Ecco la foto dal prontuario della Lega di cui si parlava sopra. Mariella già ieri aveva fotografato le squadre vestite di blu, segnalandolo sulla sua pagina Facebook. Brava!