Google+ Badge

mercoledì 8 gennaio 2014

VOLLEY Serie A1, il ritorno si apre con uno "spezzatino" indigesto



Ci sono cose che ancora fatico a comprendere. Colpa mia evidentemente. Ci si è lamentati della forzata pausa natalizia del campionato. Un torneo che ha soltanto 12 club e 6 partite, riparte con un turno notturno (ma fortunatamente stavolta senza la letale concorrenza con le partite di calcio, italiano o europeo che sia). 
E il girone di ritorno come comincia? Con uno spezzatino degno dei periodi peggiori. Due partite sabato (di cui una alle 20.30). Tre sole partite, una miseria per reggere mediaticamente la concorrenza e sostenere senza imbarazzo che domenica ci sia una giornata di Serie A1. E poi c'è un posticipo, una partita messa in calendario addirittura il 16 gennaio, ovviamente ancora alle 20.30 essendo un un giovedì. Beh, evito commenti ma penso che un modo per svilire la A1 lo si trova sempre. E sempre, suppongo, con "valide" e irrinunciabili giustificazioni.

Il programma spalmato della prima giornata del girone di ritorno

Sabato: Verona-Vibo Valentia ore 17.30, Latina-Trento ore 20.30. Domenica (ore 18): Piacenza-Città di Castello, Molfetta-Macerata, Perugia-Cuneo. 16 gennaio (ore 20.30): Ravenna-Modena.