Google+ Badge

lunedì 3 marzo 2014

CINEMA Oscar, l'Italia ha fatto 13 nella categoria film stranieri

http://leandrodesanctis.blogspot.it/2013/05/cinema-la-grande-bellezza.html

http://leandrodesanctis.blogspot.it/2014/03/cinema-la-grande-bellezza-di-paolo.html


C'era una volta un cinema italiano frequentatore fisso del palmares dell'Oscar. Poi i successi si sono diradati, al punto da diventare veri e propri eventi, occasioni per salire sul carro dei vincitori, per lo più senza averne meriti se si parla dei politici di turno, facce toste buone per tutte le stagioni. Cinquant'anni dopo l'Oscar a Fellini per il suo Otto e mezzo, il premio va a Sorrentino che in qualche modo ha raccolto elementi felliniani per confezionare il suo film premiato. Un'opera non facile, ma coinvolgente se si riesce ad entrare in sintonia e se la si guarda al cinema o in dvd, non certo in tv, interrotta da numerosi, interminabili e come sempre insopportabili spot. Se non l'avete visto, evitate di guardarlo in Tv. Ve lo rovinereste. E' la tredicesima volta che un film italiano prende l'Oscar, ma la quattordicesima statuetta, non certo meno importante, è quella vinta da Bernardo Bertolucci come miglior regista per L'ultimo imperatore, film targato Cina che fece razzia di Oscar (ben 9!) tra cui anche quello per il miglior film 
Gli Oscar italiani 

1947 Sciuscià di Vittorio De Sica

1950 Ladri di biciclette di Vittorio De Sica
1957 La Strada di Federico Fellini  
1958 Le notti di Cabiria di Federico Fellini
1963 Otto e mezzo di Federico Fellini»
1965 Ieri, oggi e domani di Vittorio De Sica
1970 Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto di Elio Petri
1971 Il giardino dei Finzi Contini di Vittorio De Sica
1974 Amarcord di Federico Fellini
1987 Bernardo Bertolucci, miglior regia per L'ultimo imperatore
1990 Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore
1992 Mediterraneo di Gabriele Salvatores
1999 La vita è bella di Roberto Benigni (Tre Oscar per lui: anche miglior attore e migliore colonna sonora) 
2014 La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino
 

In tutto sono state 75 le vittorie italiane nelle principali categorie: miglior film straniero, miglior regia, miglior attrice ed attore, effetti speciali, fotografia, costumi, colonna sonora. 

Come migliori attrici ricevettero il Premio Oscar Anna Magnani per «La Rosa tatuata» nel 1955 e Sophia Loren nel 1962 per «La Ciociara».