Google+ Badge

domenica 9 marzo 2014

(fanta) VOLLEY Sir Safety, affari d'oro con la Lube

Nella a foto accanto, gentilmente concessa dalla Sir Safety Perugia pallavolo, vedere il direttore della Lega Pallavolo Maschile Serie A, Massimo Righi, e Gino Sirci presidente della Sir Safety Perugia, finalista a sorpresa della Coppa Italia di volley. Il giubbotto copre la camicia leopardata che ha sfoggiato il dirigente al PalaDozza, il cappello tricolore e il segno di vittoria la dicono lunga sullo stato d'animo del patron della squadra umbra. Felicità e soddisfazione non solo per la vittoria in semifinale ottenuta a spese della Lube, ma anche per il lauto contratto commerciale che ne è derivato. Dopo aver perso le ultime due partite con Perugia infatti, la Lube ha ordinato un tir di indumenti da lavoro prodotti dalla Sir Safety, azienda leader nel suo settore, che si occupa proprio della vendita di tutto ciò che concerne la sicurezza sul lavoro nell'abbigliamento. La Lube ha deciso di acquistare magliette, pantaloncini, cerotti, scarpe, tute, caschi da allenamento, gps satellitari abititati alla ricezione, integratori a prova di stress.
Il tutto per tentare di evitare il ripetersi di questi frequenti infortuni sul lavoro, che nell'ultimo anno solare hanno visto il club maceratese perdere una semifinale scudetto, un play off di Champions League e una semifinale di Coppa Italia. Con la fornitura Sir Safety la Lube spera di non avere più vittime di sconfitte sul lavoro pallavolistico. In omaggio, a chiusura dell'accordo, l'azienda Sir Safety ha aggiunto due scatoloni di Gaviscon, una fornitura di detergente intimo e 100 confezioni di pomata lenitiva per uso esterno su pelli arrossate e delicate.