Google+ Badge

mercoledì 23 aprile 2014

VOLLEY Raffa Calloni, il ringraziamento del capitano del Conegliano

Mi è piaciuto molto il modo scelto da Raffaella Calloni per concludere la stagione dell'Imoco Conegliano e mandare in archivio la stagione. Il saluto e il ringraziamento del capitano, purtroppo quest'anno costretto a restare ai box per l'infortunio prima e poi per l'operazione al tendine d'Achille.

"Quello che mi sento di dire oggi è "il mondo non è stato costruito in un giorno". Lo stesso vale per la nostra vita, per aziende e per squadre di successo.
Imoco è una società rinata dalle ceneri di un fallimento. Società nuova, atlete nuove, staff nuovo. Un sogno che ha riempito un vuoto.
Parlo da atleta, che da 15 anni ha la fortuna di giocare ai massimi livelli, e vi dico che...
Il percorso della mia Imoco è stato un gran percorso. Probabilmente l'essere arrivati in fina
le l'anno scorso ci ha fatto sembrare scontato qualsiasi risultato...ma non è così! Lo sport è imprevedibile, non è matematica, ed è per quello che ci fa vivere forti emozioni e allo stesso tempo ci fa soffrire così tanto. Come diceva il grande Al Pacino in Ogni maledetta domenica, "è questione di centimetri"! E a noi quest'anno ne sono mancati davvero pochi...
Quello che ho sposato, firmando qui, è un progetto! Un progetto che si sta sviluppando alla grande!
Quindi quello che vi dico è siate pazienti! Prendete il buono e tenetelo stretto e guardate a ciò che non è andato con distacco, capendo e analizzando e facendone tesoro.
Ogni errore è una nuova ripartenza e se conosco bene questa società e l'entusiasmo che ci circonda...ripartiremo alla grande!!! 😊😊😊
Dopo tutta questa pappardella da vecchio capitano saggio voglio fare un po' di ringraziamenti.

Alla società e agli sponsor, per la passione, l'impegno e la serietà che hanno dimostrato in queste due stagioni.
Ai tifosi! Quello veri! Quelli che ci hanno sostenute sempre, gioendo, arrabbiandosi, piangendo, facendo milioni di kilometri per starci vicine e incoraggiarci sempre! Siete eccezionali e mi avete fatto sentire importante e fondamentale nonostante il mio stop forzato. Vi adoro!
Alle mie ragazze. Perché so quanto avete lavorato duro e quanti ostacoli avete dovuto superare. Mi spiace solo non poter essere stata in campo con voi a darvi una mano come meglio mi riesce. Vi voglio bene!
Un grazie enorme a Marco Gaspari. Sei un coach eccezionale, competente, preparato, che mette il bene della squadra prima di ogni cosa e che mette sempre la sua faccia prima di quella degli altri. Un uomo vero fuori e dentro al campo!
Un grazie anche a tutto lo staff. Per averci accompagnate e sopportate lungo tutto il percorso.
Un grazie particolare al mio staff privato, doc, Fisio e preparatore. Avete fatto un gran lavoro con me e Achille! Consolandoci, riabilitandoci, guidandoci, aggiustandoci. La cosa bella è che non abbiamo ancora finito e quindi dovrete sopportare la nostra presenza ancora per un po'!
Concludo dicendo FORZA IMOCO SEMPRE!!!