Google+ Badge

venerdì 2 gennaio 2015

VOLLEY Simone Buti è il Fantacoach dell'inverno

 http://www.corrieredellosport.it/volley/a1_maschile/2015/01/02-390250/SuperLega%2C+Buti+campione+d%27inverno+nel+FantaVolley
E’ noto che i calciatori giocano anche alla Play Station, scegliendosi i colleghi a piacimento, e poi mettendo in gioco la loro abilità con il controller. Della pallavolo ora, grazie al FantaVolley, si può avere un’idea sulle qualità di tecnici e...veggenti di chi non ha avuto timore a farsi coinvolgere nel gioco che le Leghe italiane della pallavolo hanno adottato. E così, alla fine del girone di andata della SuperLega, se in campo è stata Trento ad aggiudicarsi il platonico ma gratificante titolo di squadra campione d’inverno, nel Fantavolley la squadra regina del ghiaccio si chiama Atletico Manontroppo, dietro la quale si cela Simone Buti, centrale della Sir Safety Perugia e della Nazionale. 
Lo scopo di appassionare, coinvolgere e divertire i tifosi ma anche gli stessi protagonisti è stato dunque raggiunto in fretta. 
«Quello che posso dire sul fantavolley - spiega Simone Buti - è che mi fa ridere essere in testa, davanti a fior fior di allenatori e giocatori che ne sanno molto più di me di pallavolo. Non che il fantavolley sia un “esame” sulle conoscenze tecniche della pallavolo, ma la cosa mi fa comunque sorridere...» Il segreto dell’Atletico Manontroppo lo spiega lo stesso allenatore virtuale. «Beh, una bella mano me l’ha data Starovic, che ho comprato dopo la partenza di LeRoux. Però la forza è tutta la squadra, perche tutti, anche dalla panchina portano punti...». Insomma, Buti ha recepito la lezione della Nazionale femminile allestita da Marco Bonitta, scegliendo una formazione virtuale dove ogni singolo giocatore è importante. Alle spalle di Buti, staccato di oltre 30 punti, ci sono i Red Dragons, i dragoni rossi del belga Sam Deroo, schiacciatore della Calzedonia Verona. Terzo Fabio Corsetti, 35enne fantallenatore della squadra El Majico, che è stato a lungo compagno di squadre e di beach volley di Salvatore Rossini, a cui ha fatto anche da testimone di nozze. Il palleggiatore del Latina Daniele Sottile, con il suo real latina, si è piazzato all’undicesimo posto. Il concorso ha coinvolto la bellezza di 7.195 squadre virtuali, ognuna delle tredici giornate ha avuto anche un vincitore di tappa Domani si ripartite col girone di ritorno, ci si può ancora iscrivere e mettersi in gioco. Tutti contro Buti insomma.