Google+ Badge

martedì 11 agosto 2015

CALCIO La nuova maglia bianconera è troppo bianca sulle spalle


 L'amichevole estiva Olimpique Marsiglia-Juventus ha evidenziato un aspetto che ho trovato poco piacevole. La nuova maglia della Juventus mi piace, ma ha un difetto. Non parlo della larghezza delle strisce, che rientra comunque in parte della tradizione (sempre meglio righe più piccole che esageratamente grandi, come l'orribile divisa del "cuneo" che non piacque a nessuno, la peggiore da quando seguo la Juventus), ma nella loro assenza sulla parte laterale e in quella posteriore, se non nella parte più bassa, che spesso finisce nei pantaloncini. Bello che il numero sia grande e visibile anche per l'occhio delle telecamere, ma le strisce bianconere avrebbero dovuto arrivare a lambire il numero. Ora la maglia appare troppo bianca sul retro, e se si affrontano avversari in maglia bianca, si confonde o comunque non stacca cromaticamente come ormai è indispensabile che accada. E' vero, ci sono i pantaloncini neri, ma proprio l'amichevole con i francesi ha dimostrato che non basta, specie nelle ammucchiate in area o sui caldi d'angolo, non si ha l'immediata percezione dell'esatta idenità dei giocatori.


 




Le più brutte secondo
il mio gusto


Queste ultime due foto raffigurano le divise meno riuscite della Juventus, secondo la mia modesta opinione di appassionato di divise calcistiche