Google+ Badge

domenica 16 agosto 2015

CINEMA Ant-Man

ANT-MAN Regia: Peyton Reed. Interpreti: Paul Rudd, Michael Douglas, Evangeline Lilly, Corey Stoll, Judy Greer. Usa 2015.

I fumetti della Marvel sono diventati una inesauribile miniera da sfruttare al cinema, che li porta sullo schermo a volte estraendo pepite d'oro, a volte non raggiungendo lo scopo che anima il cinema negli Stati Uniti: fare centro al botteghino, incassando milioni e milioni di dollari.
Questo Ant-Man pare sia nelle retrovie della graduatorie degli incassi, ma ormai sappiamo bene come la classifica non rispecchi necessariamente la qualità dei film.
Beh, non che Ant-Man, l'uomo formica, sia immune da difetti e ingenuità, però il registro dell'ironia che propone e soprattutto i suoi interpreti, danno modo di divertire. Un super eroe decisamente anomalo Paul Rudd, come la sua sgangherata cricca di complici. Situazioni classiche reiterate con dovizia di effetti speciali.
Il mondo delle formiche alleato curioso, affascinante e sorprendente del super eroe miniaturizzatro. Effetti speciali e sentimenti procedono su binari classici, accoppiata legittima del genere. 
Ma la carta vincente è proprio l'ironia, che in varie situazioni dimostra di non prendere poi troppo sul serio cattivi e super eroi e che condisce il film in modo da renderlo digeribile.
Michael Douglas è una presenza carismatica. Evangeline Lilly una bellezza sexy, effetto speciale...naturale del film.