Google+ Badge

lunedì 21 novembre 2016

CALCIO Milan-Inter, maglie indistinguibili: e la tv si fa nera

Sembra incredibile ma è successo. Perfino nel calcio. Ma stavolta si è davvero esagerato, fino all'autolesionismo. Maglie uguali che si distinguono a fatica allo stadio e in tv. Un cavallo di battaglia frustrante per chi scrive e per questo blog, una battaglia iniziata negli anni '90, con periodiche e amare sconfitte da incassare (perchè i dirigenti, gli arbitri, i controllori cambiano, ma certe stupidità evidentemente si tramandano...),
Addirittura il derby Milan-Inter, in Tv e penso anche allo stadio, è diventato un groviglio di nero. Venti sfumature di neroblurossocupoesudato. Perche gli interisti si chiamano ancora nerazzurri, ma di azzurro non hanno più nulla, forse per via dei risultati negativi ma è diventato un blu scuro, sempre più profondo specie quando i giocatori iniziano a sudare. Non volevamo crederci ieri sera, quando si sono cominciati ad alzare gli improperi perchè non si capiva chi era chi. Assirittura qualcuno per cinque minuti ha tifato Milan pensando fosse l'Inter...
In teoria i colori sono sempre gli stessi, ma non ricordo una situazione simile in passato, nonostante ieri calzoncini e calzettoni bianchi li avesse l'Inter. Non volevo quasi scriverne, stufo di essere considerato un Don Chisciotte che fa caso a questi particolari...
Poi però la telefonata di un amico mi ha convinto a tornare sull'argomento, stavolta confortato dalla sollevazione di tutti i giornali che hanno stigmatizzato l'accaduto. Un'amara soddisfazione per me, ma fa piacere che per una volta il disagio e la rabbia siano state generali.
Come accade nel volley, dove tutte le squadre vogliono giocare in maglia nera (a proposito, ieri pure la Sir Perugia di volley ha giocato in Champions con un grigio insignificante opposto all'azzurro degli svizzeri avversari, pur avendo una bella maglia rossa nel guardaroba...) perchè sostengono che i marchi si vedono meglio.
Penso che nel calcio il problema sia diverso. Vero che gli sponsor tecnici disegnano maglie credendo di potersi sbizzarrire (la tenuta... Sprite della stessa Inter e la... Fanta indossata dalla Roma hanno fatto molto discutere, anche se identiche scelte hanno fatto Manchester City e Barcellona, tanto per ricordare che tutto il mondo è...impazzito). Per quanto riguarda le seconde e terze maglie ci sta anche, come hanno dimostrato negli anni, senza scandalizzare, squadroni come il Real Madrid o il Manchester United o la stessa Juventus (sempre in tinta unica), tanto per citarne qualcuna. Il vero problema è altrove e toccherebbe a Uefa e (per le Nazionali) Fifa intervenire con una regoletta semplice semplice, anzi due.
1) La maglia deve avere lo stesso colore base davanti e dietro.
2) I colori devono essere netti, siamo su un campo di calcio, non a una sfilata di moda, le sfumature non sono gradite. 
Anche perchè consentendo maglie tipo l'Inter in Europa League (azzurra, verde chiaro, verde giallino) bisogna poi fare i conti, oltre che con i colori degli avversari, con la divisa dell'arbitro e dei giudici di linea, con le maglie dei portieri. E magari anche con i palloni variopinti.

Ma il punto 1 è fondamentale: prendiamo ad esempio l'Atletico Madrid. Davanti righe bianco e rosse, sulle spalle fondo rosso totale. In teoria se guardo il fronte, posso anche giocarci contro in rosso o arancione, ma se due giocatori corrono affiancati, non si capisce più nulla. Con l'Atalanta poi, diventa quasi tutto nero avendo i bergamaschi ridotto al minimo il blu e solo davanti. 
Ovviamente non dico che bisogna tornare all'epoca della tv in bianco e nero e obbligare a far giocare una in divisa chiara, l'altra scura (inciso: personalmente trovo scarso appeal nel vedere Italia-Sudafrica di rugby con maglie azzurre e verdi, poco contrastanti per le telecamere e se coperte di fango) ma un occhio di riguardo per lo spettatore e il telespettatore, sarebbe d'obbligo. Perchè anche l'occhio vuole la sua parte...


I precedenti segnalati da Visto dal basso

http://leandrodesanctis.blogspot.it/2015/03/volley-modena-va-in-bianco-latina-ora.html

http://leandrodesanctis.blogspot.it/2013/05/pallavolo-li-vedo-neri.html

http://leandrodesanctis.blogspot.it/2013/10/volley-il-campionato-rosa-va-in-bianco.html

http://leandrodesanctis.blogspot.it/2014/01/volley-maglie-sbagliate-perche-la-lega.html

http://leandrodesanctis.blogspot.it/2014/11/volley-soverato-e-caserta-in-tv-con.html

http://leandrodesanctis.blogspot.it/2015/11/volley-padova-romagna-superneri-che-piu.html